dalle Categorie

Cultura, formazione e nuove progettualità del Sistema Moda

FASHION CULTURAL HERITAGE

Giornata di studio promossa da CNA Federmoda in collaborazione con Regione Lombardia sulla valorizzazione degli archivi della moda come motore di sviluppo per il Made in Italy

Milano, 20 marzo 2018 – ore 9.00-13.00
Regione Lombardia, Sala Biagi, N4,
Piazza Città di Lombardia


Il 2018 è stato individuato come Anno Europeo per la salvaguardia e la valorizzazione del Cultural Heritage e in questo senso CNA Federmoda, in collaborazione con Regione Lombardia, promuove una giornata di riflessione sulle diverse tematiche relative al “sistema moda”. L’obiettivo è quello di delineare le strategie per censire, tutelare e valorizzare gli archivi di tutti i soggetti che a vario titolo costituiscono i settori primari del sistema moda lombardo, vale a dire gli stilisti, le aziende e le grandi testate dell’editoria periodica.

La giornata di studio cercherà di illustrare le difficoltà e le possibili soluzioni già intraprese da alcuni soggetti pubblici e privati, finalizzate a salvaguardare e rendere disponibile un patrimonio composto da documenti, disegni, fotografie, video, campionari, editoria monografica e periodica, che costituiscono una ricchezza straordinaria per l’economia e la cultura del nostro Paese.

La giornata si articolerà in alcuni interventi di studiosi e direttori di Musei e Fondazioni che descriveranno alcuni casi studio di successo; seguirà un intervento finalizzato a illustrare le possibilità di finanziamento offerte da organismi pubblici e privati, nazionali ed europei, per concludere con l’illustrazione di un progetto finalizzato a creare uno strumento efficace e propositivo, vale a dire un portale dedicato al Fashion Cultural Heritage, al quale si potranno iscrivere tutti i protagonisti di questo settore (aziende, musei della moda, scuole di moda e del costume, fondazioni private, associazioni di categoria, case editrici e testate, agenzie di moda) per dare e ricevere informazioni utili al raggiungimento di risultati nel breve e lungo periodo (tutela di archivi, mostre, volumi, conferenze, accesso a contributi, offerta didattica e di stage, ecc.)

È oggi universalmente riconosciuto che la moda rappresenti un patrimonio di inestimabile valore: un patrimonio misurabile non solo in termini economici, ma anche in termini culturali e persino artistici. In questo senso già da tempo le università, le fondazioni e gli enti territoriali si sono posti alcuni fondamentali obiettivi quali l’individuazione, la conoscenza e di conseguenza il riconoscimento dell’importanza degli archivi legati a diverso titolo al settore della moda. In questo modo si intende giungere al duplice risultato di sensibilizzare gli enti produttori rispetto alla conservazione del loro patrimonio archivistico e di stimolare l’investimento di risorse finanziarie necessarie per il condizionamento, la corretta conservazione e l’ordinamento di tali archivi.

Alla fine del convegno verrà presentato il progetto Forget Heritage. Regione Lombardia è partner di tale progetto, finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale Europea Central Europe, iniziato nel 2016 e che si concluderà a maggio 2019. Durante il convegno si coglierà l’occasione per presentare il progetto di cui il principale obiettivo è promuovere la cooperazione tra le città europee per l’identificazione dei migliori modelli di gestione, in partenariato tra soggetti pubblici e privati, per la riqualificazione di spazi o edifici storici in disuso attraverso, l’insediamento di attività culturali o creative.


Programma


Ore 9.00
Registrazione partecipanti

Ore 9.30
Apertura dei lavori e saluti istituzionali

  • CNA- Federmoda
  • Regione Lombardia

Introduzione lavori

  • Beppe Pisani, Presidenza Nazionale Federmoda

Ore 10.00
Casi studio

  • Federica Rossi, Museo della calzatura di Villa Foscarini Rossi, Stra
  • Danilo Craveia, Museimpresa, Milano
  • Matteo Ferrario, Fondazione Zegna, Trivero
  • Alessandra Arezzi Boza, Fondazione Emilio Pucci, Firenze
  • Rita Airaghi, Fondazione Gianfranco Ferré, Milano
  • Elena Puccinelli, Rinascente Archives, Milano
  • Fabio Massaccesi, Fondazione Fashion Research Italy, Bologna
     
  • Barbara Tosi, esperta di europrogettazione
    Finanziamenti pubblici e privati a sostegno delle iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale
     
  • Maria Canella, Università degli Studi di Milano
    Presentazione del portale Fashion Cultural Heritage

Ore 12.00
Progetto Forget Heritage, Programma di Cooperazione Territoriale Interreg Central Europe:

  • Ilaria Pittaluga, Presentazione progetto Forget Heritage
  • Piotr Knaś, Modello transnazionale di formazione per la gestione del patrimonio storico culturale

Si prega di confermare la partecipazione entro il 14 marzo a: