in Primo Piano

UNAVOLTAALMESE

#unavoltaalmese è la rubrica con cui il Segretario  della CNA Lombardia Giuseppe Vivace, sintetizzerà i risultati del lavoro che il sistema lombardo ha ottenuto nell'ultimo mese per le proprie imprese associate.

Il Segretario racconta|settembre 2018

REGIONE LOMBARDIA
28 settembre 2018

INCONTRO CON L’ASSESSORE REGIONALE ALLA CULTURA

Il coordinamento regionale CNA Cinema Audiovisivo ha incontrato l’Assessore alla Cultura di Regione Lombardia Prof. Stefano Bruno Galli.  Presenti all’incontro i produttori Franco Bocca Gelsi, portavoce; Mario Nuzzo, coordinatore; Francesco Virga, componente del direttivo; Antonio Mecca, responsabile regionale del settore; Stefano Binda, resp.le relazioni istituzionali di CNA Lombardia. Presente all’incontro anche Bartolomeo Corsini, direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia.

È stato illustrato e lasciato all’Assessore un documento di posizione che raccoglie le nostre proposte per sostenere gli operatori della filiera cinema e dell'audiovisivo e per un ulteriore sviluppo del settore sul nostro territorio.

I PRINCIPALI RISULTATI OTTENUTI DA CNA

Anche quest'anno CNA ha redatto il documento con i principali risultati ottenuti grazie all'impegno della Confederazione. In questo compendio sono sintetizzate le nostre battaglie, portate avanti e vinte, grazie a una quotidiana e costante azione di rappresentanza. I Principali risultati ottenuti è un documento prezioso a testimonianza del valore di far parte di un sistema come CNA >>>

UNAVOLTAALMESE

#unavoltaalmese è la rubrica con cui il Segretario  della CNA Lombardia Giuseppe Vivace, sintetizzerà i risultati del lavoro che il sistema lombardo ha ottenuto nell'ultimo mese per le proprie imprese associate.

Il Segretario racconta | luglio 2018

A Palazzo San Macuto, una delle sedi della Camera dei Deputati

PRESENTATO L’OSSERVATORIO NAZIONALE PROFESSIONI 2018

Con Giorgio Berloffa, presidente CNA Professioni e Daniele Vaccarino, presidente nazionale CNA, diversi parlamentari e molti rappresentanti delle associazioni affiliate CNA

ROMA (24 luglio 2018) - La crescita dei professionisti non ordinistici procede senza soste. In coerenza con i colleghi ordinistici, con i dipendenti e con l’occupazione in genere. E in contrasto con l’andamento delle altre categorie di lavoro indipendente. Lo rileva la quarta edizione dell’Osservatorio nazionale professionisti 2018, curato dalla CNA per porre ancora una volta all’attenzione della politica la complessa realtà, nell’ambito dell’ampia platea del lavoro, nata con la Legge 4/2013. Una legge che ha contribuito a rendere più nitida la nebulosa di questa categoria di professionisti in precedenza trascurata dal legislatore. Una legge che ha finalmente disciplinato la qualificazione delle competenze professionali secondo forme di regolazione volontarie definite attraverso gli standard della certificazione di qualità. >>>