header_raggruppamenti

 PERCHÉ NASCE CNA PROFESSIONI
In Italia vi sono 5 milioni di professionisti, di cui 1.800.00 iscritti agli ordini e 3.200.000 non regolamentati. Il notevole sviluppo che anche nel nostro Paese hanno conosciuto le attività professionali è strettamente legato ai caratteri della crescita economica nella società post industriale. Occorre una nuova rappresentanza
Le nuove professioni possono dare luogo a diversi tipi di attività. Possono essere la condizione per avviare una impresa (il diplomato in scienze motorie che apre una palestra, il laureato in informatica che apre una software house, ecc. ecc.) per avviare uno studio professionale (il consulente infortunistico, il tributarista, ecc, ecc,) per offrire la loro professionalità alle imprese per periodi determinati (l’esperto di marketing, il traduttore, il DJ, ecc. ecc.) ed anche per esercitare, in alcuni casi, nella forma del lavoro dipendente (il massaggiatore che lavora in un centro benessere, l’interprete assunto da un centro congressi, ecc. ecc.).

NASCE CNA PROFESSIONI LOMBARDIA

CNA Lombardia ha effettuato le modifiche statutarie necessarie, in conformità con lo statuto nazionale della Confederazione, per costituire il Coordinamento CNA Professioni Lombardia: una nuova articolazione del Sistema a livello regionale, che si rivolge alle professioni non ordinistiche, ora regolamentate dalla Legge 4 - gennaio 2013.

1 luglio 2013 viene costituito il Coordinamento di CNA Professioni Lombardia,  alla presenza del Presidente di CNA Lombardia Fausto Cacciatori, del Presidente Nazionale CNA Professioni Giorgio Berloffa e dei rappresentanti di associazioni professionali. Viene eletto Presidente del Coordinamento regionale  Franco Ceriani, che, delegato dalla Presidenza regionale CNA, ha seguito il progetto CNA Professioni Lombardia.

Gli organi dirigenti
Presidente:
Franco Ceriani
Coordinamento: Eduardo Rossi (R.O.I.), Laura Specchio (Consulta Professioni Lombardia), Gianfranco Scarpa (UNC), Emanuela Bosi (CUPS.IT), Massimo Vanetti (CNA Milano), Fabio Massimo (CNA Lombardia), Walter Gambera (LAPET), Elena Monteggia (ASSOMONITOR), Laura Guizzardi (Collegio Lombardo Periti), Andreas Ikonomu (CNA Milano)
Funzionario referente: Antonio Mecca

e-mail: