Milano, 19 dicembre 2018

NUOVO INTERESSE VERSO CNA E NUOVE CONOSCENZE

 

Fabio Massimo, della Presidenza nazionale CNA Professioni e Antonio Mecca, resp.le CNA Professioni Lombardia, hanno incontrato un gruppo di esperti di commercio estero consulenti di piccole imprese, appartenenti alla rete “Italy Bureau Alliance” che stanno costituendo un’associazione professionale interessata all’affiliazione con CNA.

Si è parlato delle relazioni, delle molte attività e dei programmi che CNA Professioni ha in agenda, degli impegni in UNI per la normazione delle persone-professionisti, delle molte opportunità derivanti dall’essere parte di un grande Sistema di rappresentanza come la CNA.

CNA Professioni iscritta all’elenco
del Mise

“Un passo molto importante che ci qualifica ancora di più come una grande associazione di rappresentanza”

CNA Professioni è ufficialmente iscritta, dal 3 dicembre 2018, nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta di un elenco che registra le associazioni più qualificate e più rappresentative del nostro Paese tra i professionisti non iscritti agli ordini. E’ un passo molto importante per tutti i nostri associati perché ci qualifica ancora di più come una grande associazione di rappresentanza, e certifica un indubbio riconoscimento politico al lavoro compiuto e ai risultati raggiunti in questi anni da CNA Professioni.

LA NORMA UNI 11592

PER I PROFESSIONISTI

DI ARTETERAPIA

Un convegno molto partecipato presso la sede UNI di Milano

Oltre 100 presenze all’appuntamento organizzato da APIArT, Associazione Professionale Italiana Arteterapia, affiliata CNA Professioni e da Arte.a, Associazione Professionale Arteterapeuti Antropofisi. >>>

A Palazzo San Macuto, una delle sedi della Camera dei Deputati

PRESENTATO L’OSSERVATORIO NAZIONALE PROFESSIONI 2018

Con Giorgio Berloffa, presidente CNA Professioni e Daniele Vaccarino, presidente nazionale CNA, diversi parlamentari e molti rappresentanti delle associazioni affiliate CNA

ROMA (24 luglio 2018) - La crescita dei professionisti non ordinistici procede senza soste. In coerenza con i colleghi ordinistici, con i dipendenti e con l’occupazione in genere. E in contrasto con l’andamento delle altre categorie di lavoro indipendente. Lo rileva la quarta edizione dell’Osservatorio nazionale professionisti 2018, curato dalla CNA per porre ancora una volta all’attenzione della politica la complessa realtà, nell’ambito dell’ampia platea del lavoro, nata con la Legge 4/2013. Una legge che ha contribuito a rendere più nitida la nebulosa di questa categoria di professionisti in precedenza trascurata dal legislatore. Una legge che ha finalmente disciplinato la qualificazione delle competenze professionali secondo forme di regolazione volontarie definite attraverso gli standard della certificazione di qualità. >>>