Il Senato della Repubbica ha approvato il 10 maggio 2017 il DDL 2233, conosciuto come “Jobs act delle professioni”

“Un importante passo in avanti per tutti i lavoratori autonomi”

È la dichiarazione che si legge in un comunicato della CNA

CNA ha accolto con favore il via libera del Senato al disegno di legge 2233, conosciuto come il “Jobs act delle professioni”. Un provvedimento che rappresenta un passo in avanti molto importante per il lavoro autonomo, con l’obiettivo di costruire un sistema di diritti e di welfare moderno, capace di sostenere il presente e di tutelare il futuro di questi lavoratori.

Il “Jobs act delle professioni”, e il provvedimento inserito nella Legge di Bilancio 2017 che riduce l’aliquota contributiva per gli iscritti alla gestione separata, sono gli strumenti di legge che maggiormente toccano il mondo dei professionisti non ordinistici individuati dalla legge 4 e contribuiscono a migliorare il loro futuro. >>>

iMPRENDITORI CHE LAVORANO

Dentro i capannoni: le persone, i gesti, le parole

Immagini - e video - realizzate da Gianni Canali esposte in un luogo suggestivo
(Ex chiesa della Maddalena, in via s. Alessandro 39/b – Bergamo)

Imprenditori CNA fotografati con le loro famiglie e i loro collaboratori presso le proprie aziende. Fotografie posate (volutamente) che esprimono carattere, orgoglio e determinazione. Immagini anche ironiche dove i soggetti vogliono essere divertenti e divertiti, perché il lavoro che si svolge in una piccola impresa può essere anche faticoso ma non pesa, anzi è leggero se l'ambiente è carico di positività, se i rapporti tra le persone che lavorano sono benevoli e sinceri. Gianni Canali, fotografo professionista e dirigente della CNA di Bergamo, tutto questo lo sa e lo ha colto perfettamente.

“Il racconto di Bergamo, e del suo territorio, delle persone che vi abitano e che vi lavorano”, scrive il sindaco Giorgio Gori, nella premessa del libro-catalogo stampato per l’occasione. E poi ringrazia la CNA per l’impegno di tutti i giorni a fianco di queste persone.

“ ... una carrellata di immagini che mettono in luce la passione, la dedizione, la perseveranza e l’attaccamento al lavoro delle nostre imprese associate ...”, scrive nell'introduzione Maria Teresa Azzola, presidente della CNA di Bergamo che ha promosso e fortemente voluto concretizzare il progetto di Gianni Canali.

La mostra rimarrà aperta fino al 4 giugno 2017
Orari: venerdì ore 15-20, sabato e domenica ore 10-20

ALLA TRIENNALE DI MILANO

GIOVEDÍ 11 MAGGIO, ORE 19.00

Una metrica

per lo Still Life

CHRIS BROADBENT

in conversazione con

PUCCI BALLADORE

Riprendono le Lectio Magistralis di Fotografia di AFIP International e CNA Professioni. Primo appuntamento del VII° ciclo, alla Triennale di Milano, è con uno di più importanti esponenti dello still life: Chris Broadbent.  >>>

Roma, 6 aprile 2017

“Stati Generali della Fotografia”

Il Ministro dei Beni e Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha decretato la costituzione di una “cabina di regia” per la fotografia, al fine di tutelare, valorizzare e diffondere la fotografia in Italia come patrimonio storico e linguaggio contemporaneo, strumento di memoria, di espressione e comprensione del reale. Con l’obiettivo di definire un piano di sviluppo volto ad adottare l’intervento pubblico alle mutazioni tecniche ed economiche del settore e a determinare nuove opportunità per la fotografia italiana a livello nazionale ed internazionale, il ministro ha indetto gli Stati Generali della Fotografia, con due giornate di convegno sul tema con operatori, addetti al lavori ed ospiti internazionali. >>>