Si è svolto il 31 marzo a Cluj Napoca (Romania)

SBS forum on ICT stadanrds for SMEs e-invoicing and e-identification

Per la CNA ed in rappresentanza del Board di SBS, ha partecipato Fabio Massimo che ha aperto il forum e ne ha tratto le conclusioni

CNA ICT ha preso parte al “SBS forum on ICT standards for SMEs e-invoicing and e-identification” tenuto il 31 marzo a Cluj Napoca (Romania) nell’ambito degli Innovation Days organizzati dal Cluj ICT Cluster.

Lo scopo del forum è di diffondere la conoscenza, stimolare l’interesse e la discussione relativamente agli standard del settore ICT che coinvolgono le micro e PMI Europee.

Gli argomenti della “fattura elettronica” ed “identificazione digitale”, anche se appaiono esoterici, riguardano tutte le aziende, le pubbliche amministrazioni ed i cittadini. >>>

professioni non ordiniste

Indagine CNA Professioni

Il Contest fotografico CNA

Le imprese italiane dal passato al futuro

Il vincitore è Dragan Pavlovic

Menzioni d’onore ad Andreas Ikonomu e Vito Rizzi

Dragan Pavlovic, trent’anni, è il vincitore del contest fotografico “Le imprese italiane dal passato al futuro” che ha concluso ieri le celebrazioni per il 70esimo anniversario della CNA nell’auditorium della sede nazionale della Confederazione. Menzioni d’onore sono state assegnate dalla giuria, presieduta da Giovanni Gastel, ad Andreas Ikonomu e Vito Rizzi.

La giornata è cominciata con l’intervento del presidente di CNA Comunicazione, Andrea Nannini, e il saluto di Marirosa Toscani Ballo, nome storico della fotografica italiana. Immediatamente dopo è intervenuto il presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, che ha voluto prima di tutto ricordare come, nel corso dell’anno di celebrazioni, abbia percorso tutta l’Italia scoprendo “una creatività nei territori che riflette la creatività degli associati, partecipando a tante manifestazioni mai una uguale all’altra”. >>>

CNA Milano su Affari&Finanza, supplemento economico del quotidiano la Repubblica

I nuovi artigiani e le partite iva si radicheranno sempre più nei coworking e nei fablab, in posti come il Corefab, inaugurato il 21 gennaio a Cormano, Area Metropolitana di Milano

Il fenomeno è in crescita e si allarga anche il campo di applicazione: l'iniziativa della CNA non è solo un sistema di condivisione di costi. L'obiettivo dei gestori è di creare dei sistemi equilibrati e ogni nuovo candidato deve ottenere l'ok degli altri.

"Il futuro è qui, i nuovi artigiani si radicheranno in posti come questo: coworking e fab-lab con tanto di stampante 3D nel raggio di poche centinaia di metri". Stefano Binda Responsabile CNA per l'area metropolitana di Milano. >>>