APERTE le ADESIONI alla più importante FIERA INTERNAZIONALE
del settore AGROALIMENTARE

Sial | Parigi
21-25 Ottobre 2018

Contributi a fondo perduto per le imprese lombarde pari a circa il 60% della spesa

Opportunità per 12 imprese lombarde o consorzi del settore agroalimentare per partecipare alla manifestazione fieristica Sial che avrà luogo dal 21 al 25 ottobre 2018 a Parigi.

Un contributo a fondo perduto finalizzato a ridurre il costo fino al 59,36% rispetto al prezzo pieno per la partecipazione alla manifestazione fieristica e un pacchetto di servizi comprendente uno spazio espositivo di complessivi 130 mq. >>>

EXCHANGE & OPPORTUNITY

Serata di networking dedicata al settore FOOD & BEVERAGE

Milano | 26 febbraio 2018 ore 18.30

Incontro riservato agli associati CNA
del settore Alimentare

Sei un produttore alimentare? Sei un distributore? Hai un negozio? Sei un’agenzia di comunicazione? Sei un food designer? Questo invito è rivolto a te ! >>>

"Novel food": insetti a tavola

In Italia sono proibiti dalla legge

Così si legge nella circolare del Ministero della Salute relativa all’impiego alimentare degli insetti

Gli insetti e i loro derivati si configurano tutti come novel food. Al momento nessuna specie di insetto (o suo derivato) è autorizzata per tale impiego. L’autorizzazione di un novel food deve essere richiesta ora alla Commissione europea, seguendo le linee guida recentemente pubblicate dall’EFSA. Resta fermo che il novel food può essere immesso in commercio solo dopo il rilascio dell’apposita autorizzazione, alle condizioni stabilite dalla stessa.

In Italia non è stata ammessa alcuna commercializzazione di insetti e pertanto la commercializzazione come alimento di un insetto o di un suo derivato potrà essere consentita solo quando sarà rilasciata a livello UE una specifica autorizzazione in applicazione del regolamento (UE) 2015/2283.

Circolare Ministero della Salute - Informativa insetti

Commercializzazione "buste di plastica"

nota di approfondimento

Da ultime verifiche il costo delle buste ultraleggere varia attualmente da 1 e 2 centesimi soprattutto nella grande distribuzione, è possibile utilizzare le buste di carta in loro sostituzione, l’unica cosa è che costano di più per cui l’esercente dovrà decidere se e a quale prezzo farle pagare.


Documenti predisposti dal DPT Ambiente della CNA a chiarimento

Chiarimenti commercializzazione buste plastica (shopper)

Nota approfondimento shopper