Milano, 19 giugno 2018

costituito il coordinamento CNA CINEMA E AUDIOVISIVO milano/lombardia

Il 19 Giugno, presso la sede della CNA Lombardia, si è riunito il coordinamento costituente di CNA Cinema e Audiovisivo Milano/Lombardia.

La riunione si pone nel solco del percorso avviato da CNA nazionale che ha costituito a gennaio 2018 CNA Cinema e Audiovisivo con lo scopo di dare rappresentanza all'intera filiera del settore (produttori, distributori, industrie tecniche, artigiani, esercizio, festival, formazione) con particolare attenzione alle esigenze di tutela e supporto di artigiani e PMI. Hanno partecipato Gianluca Curti Portavoce Nazionale, Mario Perchiazzi Portavoce Vicario, Giuseppe Vivace Segretario regionale CNA Lombardia e Antonio Mecca referente CNA Cinema.

Il coordinamento costituente ha visto la partecipazione di molti imprenditori del settore, in rappresentanza di 50 aziende che operano nel settore, e ha definito un percorso che porterà nel 2019 ad una Assemblea elettiva con l'elezione degli organi e ha indicato Portavoce regionale Franco Bocca Gelsi (Milano), Coordinatore regionale Mario Nuzzo (Milano) supportati da un Esecutivo composto da: Gianfilippo Pedote (Milano, delega al Territorio), Francesco Virga (MIlano, delega accesso al credito) e Cinzia Masotina (Milano, delega formazione professionale e festival/industry).

Diversi gli obiettivi strategici per i prossimi mesi di attività: sviluppare l’attività di censimento di tutti gli operatori del territorio adeguando i dati e favorendo la costituzione di reti settoriali che possano operare in maniera integrata anche a supporto delle grandi produzioni estere; promuovere la nascita di nuove figure professionali, iscritte ad Albi Regionali a seguito di corsi specifici di formazione continua e alta formazione cinematografica, come ad esempio Story Editor, Show Runner, Producer Creativo, Production Designer; fornire agli associati servizi specialistici per lo sviluppo d'impresa con particolare riferimento all'utilizzo dei finanziamenti pubblici e alla promozione sui mercati nazionali ed internazionali; impegnarsi per la tutela dei professionisti e delle imprese esistenti che costituiscono la ricchezza e il patrimonio storico del territorio milanese e lombardo da cui ripartire per nuovi scenari di sviluppo capaci di confrontarsi con politiche cinematografiche tradizionali, broadcaster, telecom e OTT.

“CNA Cinema e Audiovisivo Milano/Lombardia ci dà la forza per porci come interlocutori rappresentativi e credibili nei confronti delle Istituzioni" ha dichiarato Giuseppe Vivace, Segretario regionale CNA Lombardia.

Il Portavoce Franco Bocca Gelsi e il referente CNA Cinema Antonio Mecca hanno dichiarato al termine dell'incontro "Si avvia oggi un importantissimo percorso per la Lombardia di sinergia territoriale finalizzata al consolidamento e allo sviluppo locale attraverso il cinema e l'audiovisivo.

Finalmente anche la Lombardia si dota di una rappresentanza, forte nell'ambito dell'autorevole marchio CNA Nazionale, per fare sistema attraverso un progetto condiviso, aperto e partecipato, lavorando con grande impegno alla creazione di un modello replicabile in Piemonte, Liguria e altre regioni del Nord fortemente impegnate nell’ambito dell'audiovisivo”.

AM