La scuola incontra l'autotrasporto e la logistica

Studenti della 2^a meccanica I.I.S. "J. Torriani" di Cremona a "lezione" con la CNA FITA

CNA Cremona ha ospitato venerdì 30 marzo 2018, la classe 2A Mecc dell'IIS "J.Torriani", accompagnata dal prof Conca Mauro, interessata ad approfondire la filiera della logistica del trasporto dal punto di vista delle professioni nell'ambito del percorso "Le professioni e il territorio locale" del progetto Passepartout.

Il percorso, che prevede un incontro in classe e una visita ad un'azienda del territorio, ha come obiettivo quello di far conoscere il territorio nei suoi aspetti socioeconomici, avvicinare bambini e ragazzi alla cultura del mondo del lavoro, la realtà produttiva locale, quali sono i ruoli professionali inseriti e le competenze richieste, oltre che l'importanza delle soft skills. >>>

CONTINUI DISAGI SULLA LINEA BRESCIA-PARMA

CNA DICE BASTA

In una nota i Presidenti regionali di CNA Emilia-Romagna e CNA Lombardia, dopo i disagi delle ultime settimane, esprimono preoccupazione per lo stato attuale di alcune importanti linee di trasporto pubblico, in particolare per la tratta Brescia-Parma recentemente ripristinata dopo lavori di manutenzione che hanno coinvolto migliaia di pendolari creando sensibili disagi derivanti da ritardi e cancellazioni.

COMUNICATO STAMPA

Bergamo, 24 marzo 2018

INSIEME PER COMPETERE

Il nuovo CCNL trasporti e le risorse per l’autotrasporto

Convegno organizzato unitariamente da CNA Fita e Confartigianato Trasporti.

I vertici nazionali delle due associazioni, Patrizio Ricci e Mauro Concezzi (Presidente e Segretario Nazionali di CNA  FITA), Amedeo Genedani e Sergio Lo Monte (Presidente e Segretario Nazionali di Confartigianato Nazionale Trasporti), illustreranno agli autotrasportatori le novità del contratto firmato il 3 Dicembre 2017.

L’incontro avrà luogo sabato 24 marzo 2018 alle ore 9,30 presso la sede di Confartigianato Imprese Bergamo, Via Torretta 12.

programma e iscrizione

Per info Luca Scandella - 035285185 -

NUOVO SISTEMA DI PEDAGGIO IN SLOVENIA

DA APRILE SI PAGA CON IL TELEPASS DARSGO

Il giorno 01 aprile 2018 la Repubblica di Slovenia introdurrà un sistema elettronico di pagamento del pedaggio senza arresto al casello per tutti i veicoli con massa massima ammissibile superiore a 3,5 tonnellate (veicoli pesanti). Con l'introduzione del nuovo sistema di pedaggi, chiamato DarsGO, il pagamento in tempo reale dei pedaggi ai caselli non sarà più possibile a partire dal 01 aprile 2018.

Il pagamento dei pedaggi utilizzando i supporti elettronici DARS oggi esistenti (schede DARS e tag ABC) sarà abolito. Invece, tutti i veicoli che utilizzano autostrade e autostrade slovene dovranno essere registrati per utilizzare il sistema DarsGO e dotati di un'unità DarsGO che consenta la fatturazione del pedaggio.

Per maggiori info rivolgersi all’Ufficio Pedaggi inviando una mail a    o telefonando allo  02.24416453