TRASPORTI ECCEZIONALI

REGIONE LOMBARDIA ATTIVA LA PIATTAFORMA ONLINE

La piattaforma online “Trasporti Eccezionali” semplifica le procedure autorizzative di rilascio delle autorizzazioni per la circolazione di veicoli eccezionali e trasporti in condizione di eccezionalità, nonché macchine operatrici eccezionali e macchine agricole eccezionali sulla rete stradale regionale (esclusa rete nazionale).

Attualmente la piattaforma TE-online è attiva per la Città Metropolitana di Milano e le province di Como, Brescia, Lodi, Mantova, Monza e Brianza e Varese.>>>

Trasporti

L’Italia porti le imposte sul gasolio sotto il 50% del costo complessivo alla pompa

"Ne va della competitività del sistema Paese"

“L’Italia porti le imposte sul gasolio commerciale da autotrazione sotto il 50% del costo complessivo alla pompa, come già hanno fatto tredici Paesi europei. Solo così potrà essere restituita la necessaria competitività alle imprese del trasporto e all’intero sistema Paese”. Lo dichiara il presidente nazionale CNA Fita, Patrizio Ricci. >>>

8 maggio 2018 | Lutto

È deceduto Ennio Re Dionigi, storico dirigente del sistema CNA

CNA Fita apprende con profondo dolore la scomparsa di Ennio Re Dionigi, storico dirigente del sistema CNA.

Ennio si è distinto per il suo forte impegno e capacità, in particolare nel settore del trasporto merci divendo, nel corso degli anni 80, dapprima Segretario regionale Lombardo e poi Vice Segretario nazionale della CNA FITA, contribuendo alla sua crescita e qualificazione.

Lascia di sé un ricordo importante e significativo.

Comunicato stampa

CABOTAGGIO STRADALE
DI MERCI

La corte di Giustizia europea riconosce alla Danimarca l’attuazione di norme particolari sul cabotaggio, e in Italia? Subito una legge uguale per evitare il collasso

"E' una sentenza molto importante per l'autotrasporto lombardo! Nelle nostra regione, dove si genera e transita il 40% DEL TRASPORTO NAZIONALE, stiamo subendo un attacco al limite della sfrontatezza da parte di vettori stranieri che, in assenza di una legge chiara e certa, spadroneggiano accaparrandosi quote di trasporto internazionale e nazionale, sicuri di farla franca" dichiara Luca Riva Presidente regionale della CNA FITA Lombardia che continua "la sentenza può aiutare l'ITALIA a prendere una decisione che avrebbe il senso di salvare posti di lavoro e di aumentare la quota di traffico e trasporti eseguita da imprese italiane, il che sarebbe un toccasana per la nostra economia in lenta, troppo lenta, ripresa."  >>>