Welfare aziendale per le PMI

da oggi anche le PMI possono attivare facilmente piani di welfare aziendale

Welfare aziendale per le PMI

Spesso le PMI hanno difficoltà ad attuare sistemi di welfare aziendale, sia per ragioni amministrative, sia per ragioni di dimensioni d’impresa. Da oggi, anche le piccole e medie imprese possono attuare facilmente piani di welfare a misura della propria attività.

Perché è importante per le PMI investire in piani di welfare e quali sono i vantaggi per le aziende e per i dipendenti?

Perché è importante per le PMI investire in piani di welfare e quali sono i vantaggi per le aziende e per i dipendenti? In questo articolo cercheremo di dare qualche risposta,

Che cos’è il welfare aziendale?

Il welfare aziendale è l’insieme dei vantaggi, chiamati anche flexible benefits (assistenza sanitaria, premi, soluzioni per il tempo libero, ecc…), che i datori di lavoro offrono ai propri dipendenti in aggiunta alla normale retribuzione.

Questi benefit aumentano il benessere dei lavoratori e quello delle loro famiglie: i dipendenti sono più felici e l’azienda diventa più produttiva e competitiva. In più, grazie alle agevolazioni fiscali previste dalla normativa sui flexible benefits, i premi in welfare permettono di ridurre il costo del lavoro per dipendente.

Perché attuare un piano di welfare aziendale?

Perché permette di godere di numerose agevolazioni fiscali che riducono il costo del lavoro e di mettere a disposizione dell’azienda numerosi servizi. È importante far comprendere agli imprenditori che i premi in welfare sono molto più vantaggiosi rispetto ai premi in denaro, sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista del benessere aziendale e del lavoratore.

Quali sono i  vantaggi per il datore di lavoro?

Attuare un piano di welfare aziendale è molto conveniente per imprese anche di piccole dimensioni. I principali benefici sono:

  • riduzione del costo del lavoro, grazie alle agevolazioni fiscali previste dalla normativa sui flexible benefit;
  • fidelizzazione dei dipendenti e miglioramento dell’immagine aziendale;
  • semplificazione operativa della gestione contabile e amministrativa dei flexible benefit;
  • incremento della produttività dei lavoratori.

Quali sono i vantaggi per i dipendenti? 

Anche per i dipendenti esistono diversi benefici. Ne riassumo qui sotto i principali:

  • conciliazione vita-lavoro e miglioramento del lavoro psico-fisico;
  • accesso a un’ampia gamma di beni e servizi;
  • maggiore valore di beni e servizi acquistabili;
  • più coinvolgimento nei confronti dell’azienda.

Come attivare un piano di welfare aziendale? 

Uno dei metodi per attivare il piano di welfare aziendale è Welfare Hub, la nuova piattaforma digitale di Intesa Sanpaolo a disposizione delle PMI che offre una gestione completa del welfare aziendale, facilmente navigabile da PC, smartphone, e tablet.

Gli imprenditori potranno scegliere di mettere a disposizione i servizi già presenti in piattaforma, oppure proporne di nuovi. Questo stimolerà la ricerca di nuovi partner e permetterà di ampliare la rete di opportunità a disposizione delle piccole e medie imprese.

Sei associato a CNA? Grazie all’accordo tra CNA e Intesa Sanpaolo, le imprese associate a CNA possono attivare piani di welfare per i propri collaboratori ad un costo agevolato, usufruire della gestione contabile e amministrativa dei piani di welfare, snellire le procedure burocratiche e abbattere i costi del lavoro per dipendente.

welfare-aziendale-per-le-pmi-cna-lombardia