autotrasporto saronno

I 150 milioni per l’autotrasporto Saronno ripristinati

I fondi “scippati all’autotrasporto” (50 milioni di euro per ogni anno, per complessivi 150 milioni) saranno ripristinati in sede di approvazione della legge di stabilità, ex legge finanziaria.

Lo ha assicurato agli autotrasportatori di CNA FITA il ministro dei Trasporti ed Infrastrutture, Graziano Del Rio, intervenendo ai lavori della Conferenza di Organizzazione dell’organizzazione, svoltasi a Roma il 24 e 25 novembre.

Una notizia che è stata accolta con estremo favore, come aveva suscitato scalpore la notizia che il governo era andato in minoranza in Commissione Trasporti al Senato su un emendamento alla legge di bilancio che destinava più fondi al trasporto marittimo sottraendoli a quello su gomma. Le proposte emendative approvate nelle singole Commissioni devono comunque approdare alla Commissione Bilancio per essere votate e quindi modificare il testo della legge.

Il Governo aveva dato parere contrario, ma con i voti grillini il testo è passato. “L’emendamento approvato – ha evidenziato intervenendo in Commissione il senatore pentastellato Andrea Cioffi – sposta 50 milioni di euro dall’inquinante trasporto su gomma a quello meno impattante delle vie del mare e delle acque interne fluviali. Una misura prevista anche nel programma del Movimento 5 Stelle per fronteggiare i sempre più allarmanti dati sui cambiamenti climatici e l’emergenza sanitaria dovuta all’inquinamento che colpisce particolarmente la pianura padana”, ha concluso l’esponente 5 stelle.

150-milioni-per-l-autotrasporto-saronno-ripristinati-cna-lombardia