CNA Lombardia in Commissione III Sanità e Politiche sociali

Audizione III Commissione Sanità

CNA Lombardia in Commissione III Sanità e Politiche sociali

La mattina del 30 giugno 2021 CNA Lombardia è intervenuta in Commissione III Sanità e Politiche sociali per discutere sulla revisione della Legge 23 del 2015 in materia di sanità, che riorganizza in modo profondo il sistema dei servizi nella Regione Lombardia.

All’Audizione ha partecipato un numero ristretto di Organizzazioni di rappresentanza. L’occasione è stata utile per confermare alcune riflessioni e proposte maturate da CNA Lombardia anche nel confronto interno con CNA Pensionati.

Giovanni Bozzini, vicepresidente di CNA Lombardia, è intervenuto portando le sue competenze in ambito socio-sanitario e la sua esperienza maturata in ambito bilaterale come Presidente di ELBA Lombardia (Qui l’intervento completo) . Secondo CNA Lombardia gli aspetti prioritari presentati ai Consiglieri regionali sono:

  • Il rilancio di strumenti di governo dell’assetto socio-sanitario più orientati al territorio;
  • Un potenziamento della rete della medicina di base;
  • L’investimento – anche tecnologico – sulla domiciliarità (es. telemedicina, alla telesorveglianza) e sulle connesse competenze mediche ed infermieristiche;
  • Un equilibrio pubblico-privato in cui sia confermata la libera scelta ma ribadito il primato del sistema pubblico.

Qui il documento di posizione di CNA Lombardia depositato presso il Consiglio regionale.

 

cna-lombardia-in-commissione-iii-sanit-e-politiche-sociali