Zone rosse: perché chiudono i centri estetici, ma lavorano i parrucchieri?

Zone rosse: perché chiudono i centri estetici, ma lavorano i parrucchieri?

Il DPCM firmato da Giuseppe Conte impone, nelle zone rosse, la chiusura dei centri estetici mentre possono continuare a lavorare sia i barbieri che i parrucchieri. Come mai questa disparità di trattamento, verso due attività che erogano servizi di cura della persona?

Fanpage.it lo ha chiesto a Stefano Binda, Segretario regionale di CNA Lombardia, e a Giordano Lizzola, Coordinatore dell’Unione Benessere e Sanità di CNA Lombardia.

Di seguito pubblichiamo l’intervista pubblicata dalla testata il 6 novembre 2020.

zone-rosse-perch-chiudono-i-centri-estetici-ma-lavorano-i-parrucchieri-cna-lombardia