Parolo: “Bene le misure di supporto all’economia annunciate dal Governo, ma rinviare di un solo mese le scadenze fiscali non è sufficiente”

Parolo, CNA Lombardia

Parolo: “Bene le misure di supporto all’economia annunciate dal Governo, ma rinviare di un solo mese le scadenze fiscali non è sufficiente”

CNA Lombardia sta in queste ore chiedendo di stabilizzare il contesto normativo e di scongiurare ulteriori stratificazioni di un quadro di riferimento già piuttosto stratificato. Nel giro di dieci giorni le imprese e i cittadini si sono confrontati già ripetutamente con repentini cambi di regole, pur giustificati dall’emergenza Coronavirus.

Adesso esiste, almeno per le prossime settimane, un quadro di riferimento chiaro e utilizzabile, che tuttavia va accompagnato con forti misure di supporto alla liquidità delle imprese, a partire da una leva fiscale potente, fondamentale precondizione per gestire la ripartenza dell’economia al termine dell’emergenza sanitaria.

In questo senso”, commenta Daniele Parolo, Presidente CNA Lombardia “rinviare di un solo mese le scadenze fiscali non è assolutamente sufficiente”.

Rispetto alla dimensione dell’intervento del Governo”, conclude Stefano Binda, Segretario CNA Lombardia, “la richiesta di maggior flessibilità sta finalmente dipingendo un quadro di maggiore consapevolezza da parte delle istituzioni comunitarie. Anche tornare a crescere richiederà stimoli fiscali e investimenti europei concepiti in una logica di vera integrazione”.

parolo-quot-bene-le-misure-di-supporto-all-economia-annunciate-dal-governo-ma-rinviare-di-un-solo-mese-le-scadenze-fiscali-non-sufficiente-quot-cna-lombardia