Piano vaccinale SAN.ARTI: qui tutte le indicazioni per aderire

San.Arti piano vaccinale artigiani covid 19

Piano vaccinale SAN.ARTI: qui tutte le indicazioni per aderire

Aggiornamento 10 giugno 2021

Come anticipato nello scorso aggiornamento, che potete leggere scorrendo questo articolo, grazie alla collaborazione tra SAN.ARTI. e Uni.Salute i dipendenti delle imprese iscritte al fondo e i loro imprenditori hanno a disposizione un piano vaccinale dedicato, completamente gratuito e con 200 centri convenzionati.

Siete dipendenti di un’impresa artigiana o imprenditori iscritti al fondo San.Arti? In questo articolo troverete tutte le indicazioni per aderire.

Cosa prevede il piano vaccinale SAN.ARTI?

Il Piano vaccinale SAN.ARTI., realizzato con il supporto di UniSalute, prevede:

  • La somministrazione del vaccino anti COVID-19;
  • La copertura assicurativa per le eventuali reazioni avverse al vaccino con una indennità così articolata:
    • 100 € al giorno in caso di ricovero in ospedale;
    • 200 € al giorno per il ricovero in terapia intensiva;
  • La copertura per le spese di trasporto in ambulanza in caso di reazioni avverse al vaccino, fino a 1000€.

Come fare per aderire al piano vaccinale SAN.ARTI?

Per aderire al piano vaccinale SAN. ARTI. è necessario accedere alla piattaforma di UniSalute (disponibile a questo link) e eseguire i seguenti passaggi:

  • Inserire il proprio Codice Fiscale;
  • Digitare la parola “sanarti” nel campo “codice di accesso”

Il Piano vaccinale SAN.ARTI. è gratuito e l’adesione è volontaria.

CLICCA QUI PER ADERIRE

 Scarica le slide per maggiori informazioni sul piano vaccinale e istruzioni per accedere alla piattaforma:

LEGGI LE ISTRUZIONI

San.Arti: un piano vaccinale e 200 centri convenzionati per gli artigiani

Aggiornamento 08 giugno 2021

Un piano vaccinale dedicato alle imprese artigiane? Grazie all’accordo sottoscritto dalla nostra associazione, Confartigianato Imprese, Casartigiani e CLAII insieme con le sigle sindacali a tutela dei lavoratori il piano sembra di prossima realizzazione.

Siete dipendenti di un’impresa artigiana o imprenditori iscritti al fondo San.Arti? In questo articolo trovate tutte le informazioni per vaccinarsi gratuitamente.

Antefatto

Ricorderete che il 6 aprile 2021 è stato sottoscritto un accordo tra Governo e parti sociali in cui ci si impegnava a garantire anche nei luoghi di lavoro opportune soluzioni per il contenimento del Covid-19 e anche punti per erogare vaccinazioni.

Di comune accordo, le associazioni datoriali italiane hanno scelto il fondo che comunemente promuovono, San.Arti: saranno quindi riservati ai dipendenti delle imprese iscritte al fondo e ai loro imprenditori i 200 punti vaccinali convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale dove potranno farsi vaccinare a costo zero.

Vaccini per artigiani ed artigiane? Ecco come fare

Grazie alla collaborazione con Uni.Salute sarà possibile in piena sicurezza accedere ad una piattaforma dedicata per procedere a prenotare la propria dose.

Seguiranno ulteriori dettagli su come procedere alla prenotazione tramite la piattaforma Unisalute.

Maurizio Negrini, Responsabile Politiche del Lavoro e relazioni Sindacali di CNA Lombardia, afferma:

È una buona notizia che contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo comune della più ampia vaccinazione di imprenditori, imprenditrici e dipendenti, per scongiurare future contrazioni o eventuali ulteriori restrizioni: è tempo di tornare a lavorare a pieno regime e in piena sicurezza

Continuate a seguirci sui nostri canali social per rimanere aggiornati. Nel frattempo, scarica l’informativa di San.Arti con tutti i dettagli previsti dal piano vaccinale:

Piano Vaccinale per artigiani

 

piano-vaccinale-san-arti-qui-tutte-le-indicazioni-per-aderire